Auto si ribalta e prende fuoco: muore padre, grave la figlia

(Archivio/Websource)

Drammatico fuori strada in contrada Caudino, frazione di Arcevia, proprio al confine con il territorio di Sassoferrato e quello di Cagli, in provincia di Ancona. Erano circa le 15.30 quando un’auto, dopo essere finita fuori strada, ha preso fuoco. A causa del terribile impatto è morto un papà, mentre è grave la figlia minorenne. La ragazza in gravi condizioni è stata trasportata all’ospedale di Torrette dai sanitari del 118 per mezzo dell’eliambulanza. Sul posto anche i vigili del fuoco. Da quanto si apprende nelle ultime ore, la ragazzina, quattordici anni, non sarebbe in pericolo di vita. Secondo le prime ricostruzioni di quanto accaduto, i due erano a bordo di una Range Rover, in una strada sterrata, quando la vettura, alimentata a gasolio, si è ribaltata incendiandosi. Al volante l’uomo, cinquantasei anni, e al suo fianco la ragazza, che ha camminato per due chilometri sotto choc per chiedere aiuto, mentre l’uomo è rimasto intrappolato all’interno del veicolo. La ragazza è riuscita a chiamare i soccorsi fornendo il punto esatto nel quale si era verificato l’incidente. Tre squadre di pompieri si sono messi allora alla ricerca della vettura, trovata infine avvolta dalle fiamme. Il corpo del padre è rimasto carbonizzato all’interno del veicolo.
Altro tragico incidente ad un un padre e ad una figlia è accaduto oggi in provincia di Varese. Anche in quest’ultimo caso non ci sono state più speranze per l’uomo cinquantenne, mentre solo ferita anche se gravemente è rimasta sua figlia adolescente.
BC