Terribile omicidio a Pinerolo, provincia di Torino. Un uomo di 64 anni, Angelo Visciglia, ha ucciso a coltellate la moglie Battistina Russo, accusata di spendere troppi soldi. Sarebbe dunque questo il movente dell’uxoricidio, consumato ieri pomeriggio nella cucina dell’abitazione della coppia, in strada Poirino 37. L’uomo poi ha chiamato i Carabinieri: ”Venite, ho ucciso mia moglie”, ha detto. Quando i militari sono arrivati nell’appartamento la donna, 52 anni, era già morta. La donna lavorava come addetta alle pulizie, mentre l’uomo era disoccupato. La coppia ha un figlio, ma al momento del litigio i due erano soli in casa. Nell’abitazione sono al lavoro gli esperti della scientifica per i rilievi, mentre gli investigatori si stanno occupando di interrogare l’uomo per chiarire cosa sia successo.

M.O.