Giuseppe Drago

Giuseppe Drago (Facebook)

Giuseppe Drago, 20enne di Torreglia in provincia di Padova, è scomparso nel nulla da più di 48 ore. Un tempo sufficiente a far scattare l’allarme generale e la fortissima preoccupazione della sua famiglia. Il ragazzo si sarebbe dovuto recare venerdì mattina alle 5 nella pasticceria presso la quale lavora, ma lì non si è mai visto. Il suo datore di lavoro lo ha chiamato più volte al telefono, ma non ha mai ricevuto risposta. Stessa sorte toccata ai suoi famigliari sempre più ansiosi mentre le ora passavano inesorabilmente. Il cellulare risulta spento e l’ultimo segno di presenza è quello della connessione a Whatsapp alle 6 del mattino. Da quel momento in poi buio totale.

I Carabinieri, avvisati dalla famiglia di Giuseppe, si sono messi subito alla ricerca del giovane. Innanzitutto si tenta di rintracciare la sua auto, una Lancia Ypsilon di colore blu elettrico targata BH124FA. In base alle prime ipotesi il ragazzo potrebbe essersi allontanato volontariamente a causa di una forte delusione d’amore dalla quale non riusciva a riprendersi. In un post di Facebook aveva scritto: “…e poi ti crolla il mondo addosso…”. Ora sulle sue tracce ci sono anche vigili del fuoco, polizia di Stato, polizie locali e protezione civile proprio come prevede il piano provinciale di ricerca delle persone scomparse. Le autorità fanno sapere che chiunque abbia notizie utili al ritrovamento deve mettersi immediatamente in contatto con i Carabinieri o la pattuglia di Polizia Locale al numero 340 5050329.

Aggiornamento: nelle ultime ore pare che il giovane sia stato ritrovato. Una comunicazione in tal senso è apparsa sulla pagina Facebook del comune di Torreglia. Non vengono forniti al momento ulteriori dettagli

F.B.