Diego muore a 16 anni, famigliari sconvolti

Diego Zago
Diego e il suo scooter dopo l’incidente (Websource)

Diego Zago aveva solo 16 anni e la sua vita si è spezzata e interrotta giovedì scorso in un tremendo incidente stradale con il suo scooter. “Era una persona speciale, un angelo. Per noi un momento durissimo” ha detto la mamma disperata e incredula per questa perdita inconcepibile e inaccettabile. Franca Gabbana, questo il nome della donna, sorretta fisicamente e psicologicamente dalla figlia 19enne Erika, ha voluto ricordare suo figlio: “Frequentava il terzo anno di meccanica all’istituto Scarpa-Mattei di San Stino. Stava tornando da messa dove aveva partecipato alla funzione come chierichetto. Per noi è un colpo tremendo”.

Diego aveva appena partecipato alla messa del giovedì santo e stava rincasando col suo scooter. Quando si trovava a soli 700 metri dalla sua abitazione la tragedia. Un macabro scherzo del destino ha voluto che l’auto che lo ha travolto fosse guidata da Elia Iseppi, 20 anni. Erano amici, entrambi frequentavano la parrocchia e il destino ha voluto che le loro storie si incrociassero nel peggiore dei modi.

Diego viene ricordato da tutti come uno studente serio, discreto e tranquillo che amava passare i pomeriggi in parrocchia dove faceva parte del gruppo dei ministranti, ossia i chierichetti più grandi che aiutano nel servizio liturgico il sacerdote. Amava il nuoto e la vita. Lascia oltre alla mamma Franca anche il papà Antonio, la sorella Erika e il fratello Davide.

F.B.