Le rivelazioni shock dell’ex pornostar Selen: “Siffredi un violento”

Nei giorni scorsi l’ex porno star Selen, all’anagrafe Luce Caponegro, ha compiuto 60 anni. La diva che negli anni ’90 è stata il sogno proibito di milioni di italiani, per festeggiare ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui ha parlato della sua nuova vita – “Sono una mamma felice” – ma anche del suo turbolento passato. In particolare hanno destato scalpore alcune sue dichiarazioni legate all’ex lavoro: “Era brutto vedere le ragazze dell’Est costrette al sesso estremo sei ore di seguito per un capriccio del regista. Con una scena guadagnavano la paga di un anno a Budapest. Lo squallore, la droga… Ma circola anche nella tv dove c’è più ipocrisia che nell’hard. Ho fatto tutto alla luce del sole”. Selen ha raccontato di aver avuto parecchi problemi sul finire della sua carriera da pornostar e non ha nascosto di aver anche lavorato controvoglia: “Avevo un contratto capestro, gli ultimi tempi sono stati una tortura, la trasgressione era diventata un lavoro odioso. Ho dovuto fare film quando volevo smettere, cercando di costruire ciò che ho sempre desiderato, una famiglia”. Non manca un commento, destinato a far discutere, sul re del porno Rocco Siffredi: “Era violento”.

S.L.

TUTTE LE NEWS DI OGGI