(foto dal web)

Non si ferma la scia di sangue e morte sulle strade italiane: l’ultimo terribile incidente stradale è avvenuto questa notte in via di Mola Cavona, nel territorio di Ciampino, comune alle porte della zona dei Castelli Romani. Coinvolti nel sinistro stradale un 36enne tunisino carrozziere di Ciampino ed il suo amico 28enne, Michele Giandomenico grafico di Ciampino, a bordo di una Ford Focus guidata dal primo. In base alla ricostruzione, l’auto ha sbandato finendo violentemente contro un muro di cemento armato. Troppo gravi le lesioni riportate da Michele Giandomenico, tant’è che i soccorritori intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Nel sinistro, in base a quanto si apprende, è rimasta coinvolta anche una Fiat 500L sulla quale viaggiava un altro amico dei due ragazzi, un altro 28enne di Ciampino, che per evitare l’auto degli amici che si era appena schiantata è finito a sua volta contro un muro, riportando ferite serie. Ferito nell’incidente anche il 36enne tunisino. Entrambi i feriti sono stati trasportati d’urgenza in codice rosso all’ospedale di Frascati ed al Policlinico Tor Vergata. Sottoposto ad alcol e drug test l’autista della Ford Focus è risultato positivo e per questo è stato quindi denunciato a piede libero dai militari dell’Arma per “omicidio stradale” e “guida sotto l’effetto di alcol e droga”. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo di Castel Gandolfo e della Tenenza di Ciampino che hanno eseguito i rilievi. Sul luogo del drammatico sinistro, anche i Vigili del fuoco, che hanno lavorato per estrarre il giovane morto e i due feriti dalle lamiere contorte.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM