Websource/ Archivio

La situazione di difficoltà generale in cui versa la popolazione non fa che alimentare il malumore degli italiani, incapaci di trovare una soluzione al disagio sociale ed alla disoccupazione. In questa atmosfera di nevrosi collettiva è facile che degli agitatori di piazza riscuotano consensi che in altri tempi non avrebbero ottenuto, come dimostra un video che in questi giorni sta spopolando su Facebook.

Nel video, che ha raggiunto 80 mila visualizzazioni dal 31 maggio ad oggi, si vede un uomo al cospetto di una nutrita folla che dice: “Mi hanno chiesto più volte: ‘Generale quando la fa la rivoluzione? Il paese sta morendo'”. L’uomo che aizza la folla non è un rivoluzionario, come le sue frasi sembrano suggerire, ma semplicemente un ex generale dei carabinieri in pensione che è entrato in politica e che sfrutta il malcontento generale per attirare consensi.

L’intento dell’ex generale è pienamente riuscito, sopratutto grazie all’utente Facebook ‘Temptation duepuntozero’ che ha pubblicato e sponsorizzato il video con questa didascalia:”Questo signore è l’ex Generale dei Carabinieri Pappalardo. ASCOLTATELO prima che venga rimosso !!!”. In meno di una settimana il video ha raggiunto le 80 mila visualizzazioni ed ha collezionato centinaia di commenti di tutti i tenori.

La maggior parte degli utenti si schiera dalla parte di Pappalardo sostenendo di volersi unire ad una protesta in piazza sullo stile del Venezuela: “Vengo anch’io, ho un figlio di 42 anni laureato in Agraria disoccupato ed è mortificato mortificato e mi dice io che campo a fare, io vengo a Roma in prima linea e voglio avere il piacere di farlo personalmente,schiaffeggiare a chi dice che questi ragazzi che stanno a casa con i genitori sono bamboccioni”, o ancora: “Grande generale siamo tutti con te facci sapere quando è noi ci saremo”.

Ma c’è anche chi invita alla cautela e sottolinea come il discorso registrato nel video potrebbe avere delle finalità diverse da quelle che possono apparire a primo acchito: “GIRA UN VIDEO IL CUI PROTAGONISTA APPARE COME UN RIVOLUZIONARIO CHI È IN VERITÀ ANTONIO PAPPALARDO ….generale dei carabinieri in pensione, è stato anche parlamentare eletto nelle liste del psdi, partito creato e finanziato dagli USA”. L’utente Facebook sottolinea anche come Pappalardo sia stato un personaggio politico legato a personaggi come Raffaele Lombardo e Totò Cuffaro e che adesso fa parte dei Forconi.

F.S.