Gesto disperato: si lancia dal balcone di casa e muore

(websource/archivio)

Un nuovo suicidio si è consumato questa mattina intorno alle cinque. Una 34enne di Montegranaro, piccolo centro in provincia di Fermo, si è gettata dal balcone di casa, al terzo piano. Per lei non c’è stato nulla da fare e i soccorsi si sono rivelati inutili. Ad accorgersi del dramma sono stati i genitori della 34enne, che hanno immediatamente allertato gli operatori del 118 e i carabinieri. Quando però questi sono giunti sul posto, hanno solo potuto constatare la morte della giovane donna. Nell’impatto con l’asfalto, infatti, i traumi si sono rivelati mortali. Da quanto si apprende la ragazza non avrebbe lasciato alcun biglietto d’addio e non sono chiare al momento le ragioni del suo gesto estremo.

E’ il secondo suicidio nelle Marche nel giro di poche ore: in precedenza l’aveva fatta finita Giacomo Guidi, 47 anni, residente ad Urbino, figlio del fondatore del marchio di pelletteria Piero Guidi, creatore delle famosissime borse con il simbolo degli angeli abbracciati. L’uomo, sposato e padre di famiglia, si è sparato un colpo alla tempia con la pistola regolarmente detenuta. Proprio ieri era uscita la notizia della richiesta dell’azienda di famiglia di accedere al concordato in continuità per un bilancio in crisi che si era ridotto in un anno di un terzo per le attuali condizioni economiche generali, i falsi e le contraffazioni dei prodotti. Inutili i soccorsi del 118. Sul posto sono giunti i carabinieri di Urbino che stanno svolgendo le indagini del caso.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM