Mangia un kebab e muore: dopo 3 mesi la terribile verità

(Websource / Mirror)

Ha mangiato un kebab insieme ad alcune amiche in un centro commerciale della sua città, ma ha avuto una reazione fatale che l’ha portata allo shock anafilattico e poi alla morte. A oltre tre mesi di distanza dal tragico evento, le analisi mediche e l’autopsia hanno consentito di ricostruire con certezza le cause del decesso di Chloe Gilbert, una 15enne di Bath, in Gran Bretagna.

L'”incidente” risale allo scorso 5 marzo: il malore è stato a quanto pare provocato da alcuni residui di salsa allo yogurt contenuti nel kebab con cui la ragazza aveva pranzato. Oltre a soffrire di asma, infatti, Chloe era anche allergica ai latticini fin da bambina. Trasportata d’urgenza al Royal United Hospital, la ragazza è morta poco dopo il ricovero, esattamente alle ore 15.35. L’autopsia ha confermato la morte per shock anafilattico. La famiglia di Chloe, che sta valutando se vi siano gli estremi per denunciare i gestori dell’esercizio commerciale, ha deciso di ringraziare tutti coloro che hanno aiutato prima a soccorrerla e poi ad appurare la verità sulla sua morte.

(Websource / Mirror)

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS