Grenfell Tower, la testimonianza: “Trovati 42 cadaveri in una stanza”

(foto dal web)

Proseguono le ricerche dei dispersi nell’incendio alla Grenfell Tower, grattacielo residenziale di 24 piani a North Kensigton, nel cuore di Londra, avvenuto sei giorni fa. Nelle scorse ore, i vigili del fuoco hanno trovato 42 corpi carbonizzati in una stanza. La notizia è stata resa nota da un uomo che in un video su Youtube ha spiegato: “Ho un amico che lavora per i vigili del fuoco qui a Ladbroke Grove, ieri al telefono ha detto che hanno trovato circa 42 corpi in una stanza, tutti nascosti insieme. Nessuno lo sa. È solo perché conosciamo il fratello, anche lui vigile del fuoco, che ci ha detto questo, ma non può dirci tantissimo”.

Secondo quanto afferma l’autore del filmato, ci sarebbero sia persone anziane che bambini, intanto è stata riconosciuta la quinta vittima del rogo: è la 52enne Khadija Khalloufi. In precedenza Scotland Yard aveva dato un nome ai corpi carbonizzati di Khadija Saye, 24 anni, Abufars Ibrahim, 39, Anthony Disson, 65 e Mohammad Alhajali, 23. In tutto le vittime accertata sono 79 ma alcuni corpi sono irriconoscibili. Nei giorni scorsi, è arrivata l’ufficialità della morte di Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due giovani italiani che risultavano dispersi.

Stuart Cundy, capo della polizia locale, ha già spiegato più volte che per recuperare tutti i corpi ci vorrà del tempo, arrivando ad affermare: “La terribile realtà è che non possiamo essere in grado di identificare tutti quelli che sono morti”. Intanto i familiari di Anthony Disson hanno evidenziato: “La nostra famiglia è devastata a ricevere la notizia che Tony purtroppo non è sopravvissuto al rogo della Grenfell Tower. Tony lascia qui i suoi affetti più cari, sua moglie, figli e nipoti, tra cui uno che non ha mai incontrato. Ci manca terribilmente e stiamo restando uniti come famiglia, cercando di rimanere forti in queste circostanze tragiche. Chiediamo solo di lasciarci soli nel nostro dolore”. Un minuto di silenzio è stato osservato negli edifici governativi in ​​tutto il paese.

La video-testimonianza

GUARDA FOTO