Chiede alla moglie il divorzio: lei si dà fuoco, ma a lui va peggio…

(Websource / Mirror)Ci

“Una palla di fuoco”. Così viene descritto Ma Yingfen da chi ha assistito alla scena della sua tragica morte. Il 51enne è stato letteralmente divorato dalle fiamme dopo che sua moglie, Srey Mao, 28, ha deciso di darsi fuoco perché lui le aveva chiesto il divorzio. E l’ironia della sorte, se così si può dire, è che lei è sopravvissuta.

I due hanno cominciato a litigare di brutto – e per l’ennesima volta – nella tarda mattinata dello scorso martedì, ma la situazione è precipitata quando Srey è uscita “come una furia” dalla sua casa di Phnom Penh, in Cambogia, e ha comprato dieci bottigliette di benzina. Dopo di che è tornata da suo marito e la “lotta” è andata avanti come e più di prima. Poi, intorno alle 12.30 (ora locale), si è versata addosso il liquido infiammabile e si è data fuoco. Le fiamme si sono subito propagate anche al consorte e al loro appartamento, al quarto piano di una palazzina popolare.

“C’era fuoco dappertutto”, riferiscono alcuni testimoni, confermando che le baruffe tra i due andavano avanti da parecchio tempo. Sono stati alcuni vicini di casa a chiamare i vigili del fuoco, i quali hanno spento l’incendio e portato via marito e moglie in barella. Purtroppo, Ma è morto in ospedale a causa delle gravissime ustioni riportate, mentre sua moglie è ancora ricoverata in condizioni “critiche”. La Polizia la interrogherà non appena possibile, per far luce sulla dinamica e sulle precise cause del suo folle gesto.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS