Auto sulla folla, dieci feriti: due sono gravi – VIDEO

(Websource/screenshot Twitter)

Un uomo di 56 anni ha travolto dieci persone alla guida di un taxi nei pressi dell’aeroporto Logan a Boston, negli Stati Uniti. Lo riferisce la polizia locale che ha anche postato dei messaggi su Twitter. In seguito all’accaduto il bilancio provvisorio parla ora di due feriti gravi, con la situazione in aggiornamento. La località precisa dove si è verificato il fatto è Porter Street, ed il tutto ha avuto luogo in una area di sosta riservata proprio ai taxi. Il conducente del veicolo è stato successivamente fermato ed interrogato, ed in base a quanto emerso sembra che tutto sia da ricondurre ad un errore umano anziché ad un atto terroristico. L’autore, che lavora proprio come tassista, è rimasto sul posto dopo l’incidente e sta collaborando appieno con le autorità, confermando di essersi confuso tra acceleratore e freno. Il responsabile inoltre non presenta precedenti per incidenti o problematiche in genere in tema di guida ed avrebbe dichiarato alla polizia di non aver potuto fermare la macchina. Si sta indagando anche per stabilire se qualche guasto di natura meccanica possa aver influito sulla stabilità dell’auto che ha provocato l’incidente. Tutte le persone investite sarebbero dei tassisti. Il fatto si è verificato in un giorno molto importante per gli USA, ovvero il 4 luglio, data nella quale l’intero paese festeggia l’anniversario dell’indipendenza.

S.L.

GUARDA I VIDEO