Emergenza migranti, l’Italia nel mirino dell’Europa

L’emergenza migranti coinvolge ormai non solo l’Italia, ma tutta l’Europa, tanto che nella giornata di oggi l’Unione Europea annuncerà ”un piano d’azione in 10 punti per ridurre i flussi di profughi nel Mediterraneo”. Inoltre, fornirà anche la quantificazione dei nuovi fondi stanziati per la Libia, per la sicurezza delle sue coste e la costruzione di centri di permanenza sul suolo del Paese africano. Intanto, emergono i dettagli del vertice di Parigi, di due giorni fa e dei due no secchi arrivati all’Italia: il primo su un Centro di comando europeo per ricerche e salvataggi in mare, una delle richieste del nostro governo che ha trovato contrarie sia Francia che Germania e il secondo sull’opportunità di usare i porti di Barcellona e Marsiglia per sbarcare i migranti salvati dalle Ong.

Ma attenzione, perché le altre nazioni sono pronte a prendere decisioni forti per difendere i propri confini. L’Austria, per esempio, è pronta a fare controlli di frontiera e a schierare l’esercito al confine con l’Italia se non rallenterà il flusso di migranti dal Mediterraneo. ”Penso che saranno attivati molto presto controlli alla frontiera e che sarà necessario l’aiuto di un dispiegamento dell’esercito. La mossa è indispensabile se non rallenta il flusso dall’Italia”, ha detto il ministro Hans Peter Doskozil all’edizione on line del Kronen Zeitung.

La Commissione europea è pronta anche a richiamare l’Italia sulla gestione del diritto d’asilo, sui tempi dei controlli sul nostro territorio, che secondo diversi Paesi europei hanno forti criticità e ritardi. Al nostro Paese sarà chiesto ancora una volta di registrare i possibili candidati alla partenza con maggiore tempestività. Il presidente francese, Emmanuel Macron, a tal proposito ha ribadito nel suo discorso a Versailles che per fronteggiare l’emergenza migranti bisogna ”accogliere i rifugiati politici che corrono un rischio reale, senza però confonderli con i migranti economici e senza abbandonare la difesa delle nostre frontiere”.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI