Francia, si spara nella banlieue: il bilancio è gravissimo

(Twitter)

Torna la paura in Francia, già duramente colpita nei mesi scorsi da episodi di violenza, spesso legati al terrorismo jihadista. A la Reynerie, una banlieue di Tolosa considerata molto pericolosa, si è sparato nelle scorse ore e il bilancio è tragico. Si parla al momento di un morto e sei feriti, due dei quali sarebbero molto gravi. La prima ricostruzione dell’accaduto parla di due uomini che a bordo di una moto avrebbero aperto il fuoco contro un gruppo di persone e sarebbero poi fuggiti. L’ipotesi più accreditata sembra essere quella del regolamento di conti, mentre sono giunti sul posto numerosi poliziotti, che hanno dato il via alle indagini.

La prefettura in merito alla sparatoria avvenuta nella serata di ieri a Tolosa ha sottolineato: “Nessuna pista è stata scartata ma a questo stadio non ci sono elementi terroristici”. La sparatoria avviene nelle stesse ore in cui il neoeletto presidente francese Emmanuel Macron, nel corso del solenne discorso davanti al parlamento riunito in congresso a Versailles, ha dato l’annuncio che in autunno sarà revocato lo stato d’emergenza in vigore nel Paese dopo i tragici fatti della sera del 13 novembre 2015.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM