Ancora sangue sulla ‘statale della morte’: l’incidente è impressionante

(ritaglio video)

Ancora una giovanissima vita spezzata, lungo la Statale jonica 106, teatro spesso di eventi luttuosi: non ce l’ha fatta Michelle Cesario, 19enne di Taranto. Il grave incidente è avvenuto nei pressi di Metaponto, frazione di Bernalda. Due le auto coinvolte nello schianto e in una di queste si trovava la ragazza tarantina. Il mezzo, al momento del terribile schianto, percorreva la strada proveniente da Metaponto, in direzione Taranto, allo svincolo Pantanello. Ci sono anche quattro feriti, tra cui un ragazzo tarantino che è molto grave ed era in auto proprio con Michelle Cesario. Tutte le persone ferite sono state trasportate all’Ospedale di Policoro. In una delle due auto coinvolte viaggiava anche un neonato, le cui condizioni non destano fortunatamente particolare preoccupazione.

A causare l’incidente sarebbe stato un sorpasso azzardato, ma al momento non si conoscono altri dettagli precisi sul sinistro mortale avvenuto nella tarda serata di ieri. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e il personale sanitario del 118, ma per Michelle Cesario non c’era nulla da fare. Sullo stesso tratto di strada, ieri mattina intorno alle 8.30, era avvenuto un altro incidente gravissimo: coinvolte 4 auto in un frontale e in tutto ci sono 8 feriti. Due auto, una Peugeot e una Suzuki, sono rimaste coinvolte in un frontale, successivamente sono sopraggiunte altre due vetture. Due mezzi viaggiavano verso Matera, altri due verso Altamura. Tra i feriti, una ragazza è stata trasferita con l’elisoccorso del 118 all’ospedale di Matera. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza del 118, i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale, impegnata ad accertare la dinamica dell’incidente. Tanti i disagi per la viabilità in una domenica d’agosto in cui molti percorrono quella strada in direzione mare.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM