“Voglio entrare nella storia”: a 22 anni compie un folle gesto

(websource/archivio)

Ha danneggiato il cancello carraio del commissariato di Polizia di Cinisello Balsamo, nell’hinterland milanese, sfondandolo con la propria auto. Il protagonista della vicenda è ragazzo di 22 anni, originario di Cesena ma residente a Busnago, in provincia di Monza. Il ragazzo è finito in manette grazie all’intervento degli stessi agenti di polizia del locale commissariato. Deve rispondere dei reati resistenza e danneggiamento a pubblico edificio. L’episodio è avvenuto l’altra sera sul tardi. Il ragazzo, in base a quanto si apprende, era probabilmente sotto effetto di alcol e droga.

Il 22enne non ha riportato alcuna conseguenza dopo quanto accaduto, quindi è finito in manette e infine accompagnato in camera di sicurezza. Fortunatamente, non c’è nessun ferito anche tra le forze dell’ordine. Il giovane ha sottolineato di aver voluto danneggiare il commissariato per compiere un gesto “che lo avrebbe fatto entrare nella storia”. Dopo aver sfondato il cancello, il giovane di fronte agli agenti ha rifiutato di sottoporsi all’alcol test, per cui – essendo visibilmente in stato di alterazione – è stato accompagnato all’ospedale Bassini di Cinisello per fare le analisi. Non è ancora chiaro quali sostanze avesse assunto.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

GM