Schianto in autostrada: nulla da fare per marito e moglie

Guido Petrocchi e Gisella Diana Venditti

Un terribile incidente stradale si è verificato ieri sera sull’autostrada A24 Roma-L’Aquila-Teramo: a perdere la vita Guido Petrocchi e Gisella Diana Venditti, marito e moglie, noti attivisti nel campo del sociale molto conosciuti nei Comuni della Valle dell’Aniene. Ancora tutta da chiarire la dinamica di quanto accaduto e gli agenti della Polizia Stradale intervenuti sul posto hanno svolto i dovuti accertamenti. Lo scontro si è verificato tra le uscite Castel Madama e Tivoli. Guido Petrocchi e Gisella Diana Venditti erano conosciuti e apprezzati per aver preso parte a campagne a difesa dei diritti umani e degli animali.

Cordoglio per la scomparsa dei due noti attivisti è stato espresso dalla CNA di Avezzano, che spiega in una nota: “Abbiamo avuto modo per un periodo di conoscere ed apprezzare lo straordinario senso civico di queste due persone. Abbiamo avuto la fortuna di coinvolgerli e valorizzarli nelle nostre attività sociali per le quali la loro grande professionalità e spirito di sacrificio animato da un sentimento sincero di vicinanza alle persone deboli e in difficoltà unito all’amore che nutrivano per l’ambiente, gli animali, i territori, la cultura, sono risultati straordinariamente utili alle nostre iniziative del Patronato, del CAF e di CNA Pensionati”.

Cordoglio anche dal coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli: “Ho appreso in questo momento che questa notte sono deceduti in un incidente stradale Gisella Venditti e suo marito Guido Petrocchi. Provo un dolore immenso per la scomparsa di due grandi persone, militanti dei Verdi e di molte associazioni ed impegnati da sempre nella difesa del parco dei monti Lucretili. Guido e Gisella erano impegnati contro lottizzazioni e speculatori che volevano aggredire le bellezze ambientali di quel territorio”.

GM