Causa un tremendo frontale e poi scappa: caccia al pirata

(Websource/archivio)

Incidente incredibile accaduto in via Ivrea ad Aosta all’altezza del distributore Eni e del McDonald’s. Tutto è partito da un’auto che si è fermata per svoltare proprio verso il fast food dalla corsia verso Aosta compiendo così una manovra vietata. Una Chrysler Cruiser blu scuro che arrivava da dietro e che non si aspettava di trovarsi di fronte la macchina ferma ha dovuto inchiodare, ha sterzato per evitare il tamponamento ed è finito nella corsia opposta. A quel punto c’è stato il tremendo impatto frontale con un’ambulanza che arrivava a tutta velocità in quella corsia ed era diretta a Pont-Saint-Martin.

Lo scontro è stato tremendo. Sul posto sono giunti  i vigili del fuoco, il 118 e la polizia locale. Testimoni presenti che hanno visto tutto hanno raccontato ciò che hanno visto agli agenti spiegando che l’auto che aveva provocato il terribile incidente era fuggita subito dopo l’impatto. Adesso la polizia sta visionando  le registrazioni delle telecamere di sicurezza delle attività commerciali della zona nella speranza di individuare attraverso la targa e il modello di auto il pirata che è fuggito e che ancora non si trova.

Le vittime dell’impatto frontale sono state tre. Fortunatamente non sono in gravi condizioni. Il conducente dell’auto, un 44enne di Aosta, e i due componenti dell’ambulanza sono stati visitati e dimessi poi in giornata.

F.B.