Siracusa, Ernesto perde il controllo dello scooter e muore a 25 anni

Websource/Archivio

Nella tarda serata di ieri un giovane siracusano, Ernesto Risita 25 anni, è morto in seguito ad un incidente stradale. Il ragazzo stava percorrendo insieme ad una ragazza la stradale 58 a bordo di uno scooter. Giunto ad altezza di Capo Murro di Porco (Siracusa) ha affrontato una curva e, forse per l’eccessiva velocità, ha perso il controllo del veicolo ha colpito la banchina e si è schiantato contro la porta finestra di un’abitazione.

Sul luogo dell’incidente sono giunti i soccorsi, ma al loro arrivo Ernesto era già morto e ne hanno potuto dichiarare esclusivamente il decesso. La ragazza che era con lui (le cui generalità non sono state condivise) invece se l’è cavata con qualche ferita e sembra che sia fuori pericolo. Nei prossimi giorni la salma sarà a disposizione della famiglia per i funerali.

L’estate 2017 è stata particolarmente infausta per gli motociclisti siciliani, nemmeno una settimana fa, durante la notte di ferragosto, un incidente in moto è stato fatale a Luigi Sirugo (39 anni). Questi solo solo gli ultimi due casi di un’infausta lista di incidenti stradali che hanno causato la morte di giovani centauri siciliani: il 14 maggio il giovane Fabrizio, sedicenne palermitano, era morto durante il suo primo giro sulla Yamaha R125 regalatagli il giorno prima dal padre. Il 2 luglio Francesco Vassallo, ragazzo palermitano, ha perso il controllo della sua moto sulla stradale che dal capoluogo palermitano conduce a Carini.

F.S.