Poliziotta si innamora di un uomo e prova a distruggere il suo matrimonio

Ashley Boyd (foto dal web)

Ashley Boyd, 26 anni, è una poliziotta che era talmente ossessionata dal marito della sua amica da essersi trasformata in una vera e propria stalker. Il tentativo della donna, originaria di Moodiesburn, Lanarkshire, era quello di far fallire il matrimonio tra i due e per questo ha hackerato il profilo Facebook dell’uomo, Kevin O’Connor. Quindi ha fatto credere alla moglie Rhona che il marito fosse al centro di una storia di tradimenti e che inoltre parlasse male di lei. In particolare, Ashley Boyd, fingendosi l’uomo, flirtava con altre donne, spiegando loro di vivere un matrimonio infelice. Inoltre, aveva cambiato sul profilo dell’uomo lo status della relazione, portandolo da ‘sposato’ a ‘single’

La ‘vendetta’ di Ashley Boyd derivava dall’infatuazione che si era presa in palestra per Kevin O’Connor. Le indagini hanno accertato che non c’era “assolutamente alcun rapporto romantico o sessuale” tra Kevin e Ashley. La 26enne nelle scorse ore è stata dunque condannata per stalking. Nel processo è emerso che Rhona e Ashley erano amiche da tempo, poi la 26enne aveva lasciato il proprio lavoro e nel 2015 era entrata in polizia. Aveva poi dovuto lasciare forzatamente le forze dell’ordine a fine 2016. Kevin e Rhona erano in vacanza nel giugno 2016, quando scoprirono che lo status di Facebook dell’uomo era stato modificato. Aveva anche ricevuto un messaggio da una collega riguardante una “strana” conversazione che aveva avuto con “lui” su Facebook Messenger in cui diceva di essere infelice nel suo matrimonio. Ashley Boyd aveva anche cambiato la password del profilo dell’uomo, dopo essere entrata nel suo indirizzo di posta elettronica.

GM