La blogger nudista “vittima” della censura di Instagram: “Questa non è pornografia” – FOTO

(Websource / Daily Mail)

I responsabili di Instagram l’hanno fatta infuriare, disattivandole il suo account senza preavviso. Lei, però, non si dà per vinta, e ha già aperto un nuovo profilo “senza veli” per diffondere – parole sue – la “positività corporea”. Stiamo parlando di Jessa O’Brien, 28enne australiana che, con il mantra del body positive ha attirato dall’ottobre 2016 a oggi la bellezza di oltre 42.000 follower.

La notizia della “censura”, com’è facile immaginare, ha fatto subito il giro del web, data la popolarità della pagina Instagram in questione. La causa? Probabilmente – ipotizza la stessa Jessa – il fatto che le sue foto avevano violato la politica sui “nudi” di Instagram. “A distanza di quasi 10 mesi, e dopo poco meno di 43.000 follower, e una dannata quantità di tempo, energia e sforzi…. ecco cos’hanno fatto… senza neppure degnarsi di avvertirmi”, scrive la Nostra. “Beh, così proprio non va – aggiunge – . Non mi hanno dato neppure l’opportunità di rettificare o di discutere la questione prima di chiudere l’account”. Jessa si dice poi “sicura che, sfortunatamente e ingiustificabilmente, questo sia successo a molti altri account gestiti in buona fede” e che essere disattivati come blogger è “molto seccante”.

Ecco però subito pronto un nuovo account al posto del precedente (sempre che non i tipi di Instagram non decidano di tornare sulla loro scelta). “Sì – rivendica Jessa – la nudità è la norma sul mio blog. Anche se non sono nudi pornografici o sessuali. Non c’è neppure un’ombra di sfacciataggine! E’ un peccato che la nudità sia ancora considerata offensiva specialmente per le ragioni che ho detto. Sono d’accordo sul fatto che bisogna smetterla di sessualizzare il corpo umano… ed è esattamente questo l’intento delle mie foto e dei miei messaggi!”. Di fatto, però, da Instagram nessuno ha (ancora) risposto al suo j’accuse. Sulla nuova pagina dove continua a condividere i suoi scatti “artistici” i follower sono al momento appena 794, una cifra non certo entusiasmante alla luce dei “record” precedenti. Ma non è il caso che Jessa stia troppo ad angustiarsi: se son rose – diceva quel tale – fioriranno…

My first time on radio this morning with ABC Gold Coast ????? It was just a tad nerve-racking but I’m just so appreciate for the opportunity to get my message about BODY POSITIVITY out there ?? We talked all things nudity, body positivity and the recent deactivation of my previous Instagram account. I am so glad people are willing to look further into the double standards that social media exacerbates. The recent deactivation of my previous account is an act against body positivity. Instagram are still nowhere to be seen or heard on the matter. No accountability or social responsibility whatsoever ? I’ve been a little overwhelmed with the unexpected media attention my story has gotten so far… so stay tuned ? Thank you all so much for your support and positivity ??? Have an amazing weekend ? #teamthenudeblogger #radio #interview #abc #news #goldcoast #media #instagram #body #positivity #selflove #nudity #naked #lifestyle

Un post condiviso da The Nude Blogger (@thenudeblogger_) in data:

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS