Depilazione intima: ecco quando e perché è pericolosa

(Websource / archivio)

L’eliminazione dei peli pubici è molto più pericolosa di quanto si tenda a pensare. E’ quanto si evince da una nuova ricerca secondo cui un numero sorprendentemente alto di persone si ferisce durante la “cura” delle parti intime. In fondo, non è che una variazione sul tema di un antico dilemma: depilazione sì o depilazione no?

Già in passato diversi avevano messo in guardia chi è solito depilarsi “in quella parte lì” dal più alto rischio di contrarre infezioni o, peggio, malattie sessualmente trasmissibili. Eppure, una percentuale ancora altissima di donne continua a farlo, con la tecnica della “rasatura”, della ceretta o del semplice taglio. In ogni caso, la ricerca in questione rivela che la depilazione comporta altri rischi, legati all’elevata frequenza di “incidenti” durante l’operazione.

I rischi da evitare 
Secondo gli esperti di JAMA Dermatology, circa un quarto delle persone che si depilano con il rasoio, la ceretta o le forbici si è ferito in corso d’opera. Gli “imprevisti” più frequenti sono i tagli, seguiti da eruzioni cutanee e ustioni. E l’1,5% dei soggetti monitorati è andato incontro a incidenti che hanno reso necessario un intervento medico.

Lo studio è stato condotto dal dr. Benjamin Brever, urologo dell’Università della California a San Francisco. Lo specialista ha rilevato che il 3% degli adulti che si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale universitario presentava ferite dovute alla depilazione. Così ha lanciato un sondaggio allo scopo di determinare quale metodo di eliminazione dei peli fosse più sicuro, e ha poi scoperto che oltre il 60% delle ferite erano la conseguenza di tagli. In altre parole, la rasatura era la tecnica più pericolosa. Alla luce di tutto questo, Brever è giunto alla conclusione che una metodologia esente da pericoli o effetti collaterali al momento non esiste. Il suo consiglio è semplicemente quello di depilarsi con minore frequenza o di eliminare meno peli, per minimizzare i rischi.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS