Terremoto ad Ischia: morti e feriti

(Photo credit should read GAETANO DI MEGLIO/AFP/Getty Images)

Scossa di terremoto di magnitudo 4.0 nell’isola d’Ischia: due morti e 26 feriti è il primo bilancio parziale del sisma. A Casamicciola la situazione più critica, con una donna anziana, Lina Cutaneo, che è morta dopo essere stata colpita da calcinacci caduti dalla chiesa di Santa Maria del Suffragio. Tre persone sono state estratte vive dalla macerie di una casa, mentre i soccorritori stanno lavorando per estrarre da ciò che resta degli edifici crollati Pasquale, Ciro e Mattia, tre fratelli di 17 mesi, 4 e 6 anni. La madre dei piccoli era stata l’unica della famiglia ad essere riuscita a fuggire durante la scossa. Il primo estratto dalle macerie è stato suo marito, poi, dopo poco, il figlio più piccolo di 17 mesi, Pasquale, ma restano ancora altri due fratellini lì sotto. Il terremoto è stato caratterizzato da una scossa principale di magnitudo 4, alle 20.57, seguita da 14 repliche minori. Sbarcati nella notte al molo di Pozzuoli i primi turisti provenienti da Ischia, con la tratta che è stata rinforzata: ad attenderli sul molto familiari ed amici.

M.O.

TUTTE LE NEWS DI OGGI