Giocava col fratellino, ucciso da una terribile fatalità

(Websource/thesun.co.uk)

Si chiamava Angelo Quirino il bambino di Manchester morto a soli 4 anni durante una vacanza in Italia. Il bambino è rimasto schiacciato in maniera letale sabato pomeriggio mentre era in visita a dei parenti a Roma. Una foto di Angelo è stata condivisa da alcuni amici dei suoi genitori sul web, dove è stata anche aperta una pagina di crownfounding per raccogliere dei fondi da devolvere alla mamma ed al papà, distrutti dal dolore. Angelo s trovava in Italia assieme a sua madre, alla sorellina ed al fratellino, e sembra stesse giocando con un pallone assieme a quest’ultimo quando un pesante cancello scorrevole in ferro gli è crollato addosso. I parenti sono subito accorsi in suo aiuto, attirati dal frastuono, ma hanno trovato Angelo incosciente. Il prossimo mese avrebbe dovuto cominciare ad andare a scuola. Purtroppo le ferite subite ad una clavicola e soprattutto alla testa sono risultate fatali. I media italiani riferiscono che i medici hanno tentato di rianimarlo senza alcun esito per più di 45 minuti. Il papà ha preso il primo volo da Manchester a Roma appena ha saputo della notizia. Intanto è in corso una inchiesta per stabilire cosa possa aver provocato la caduta della pesante struttura. Le forze dell’ordine hanno perquisito la casa per effettuare dei rilevamenti.

S.L.