Paura a Napoli, cercano di rapire un bambino

Websource/Archivio

Sarebbe bastato un attimo di distrazione in più ed un bambino sarebbe scomparso senza lasciare traccia, ma per fortuna la madre si è accorta che il figlio stava seguendo uno sconosciuto all’interno di un furgone bianco ed ha cominciato ad urlare facendo fuggire i malintenzionati.

Questo è quanto è successo a Bacoli (Napoli), in via Virgilio, intorno alle 12 di ieri: un uomo si è avvicinato ad un bambino attendendo che i genitori fossero distratti e lo ha invitato a seguirlo all’interno di un furgone, prima che il piccolo potesse salirci, però, la madre lo ha visto ed ha cominciato a gridare aiuto, mettendo in fuga i rapitori.

L’assurda vicenda è stata pubblicata sul gruppo Facebook: “Sei di Fusaro se…”, dove alcuni testimoni dell’accaduto hanno pubblicato foto del furgone e condiviso la propria testimonianza. Tra questi una ragazza che ha scritto: “Purtroppo il numero di targa non è stato preso. La mamma del bambino ha fatto diversi giri per il Fusaro nel tentativo di fotografarlo ma senza riuscirci”.

A conclusione del post, la stessa ragazza aggiunge che sono state informate le autorità su quanto accaduto ed invita gli utenti Facebook che avessero qualche informazione a condividerle con le autorità. Il post è stato condiviso e commentato migliaia di volte ma finora nessuno è stato in grado di fornire un numero di targa.

Sulla vicenda si è esposto anche il comandante della polizia municipale di Bacoli, il quale ha invitato eventuali testimoni a condividere le informazioni utili con il comando di polizia o con i carabinieri. A suo modo di vedere, infatti, in casi come questo Facebook è utile ma potrebbe mettere in guardia anche i rapitori.

F.S.