Lo schianto mentre va al lavoro: muore a 24 anni

Antonio Martelli (Facebook)

Ha perso la vita in un drammatico schianto Antonio Martelli, 24 anni, nato e vissuto a Mascalucia, il quale avrebbe perso il controllo del mezzo che guidava, finendo contro un muro. Il dramma si è consumato stamattina intorno alle cinque in via Polveriera. Antonio Martelli lavorava in un bar e in base ai primi accertamenti a quell’ora della mattina si stava proprio recando sul posto di lavoro. L’allarme è stato lanciato da un passante, che ha chiamato i soccorritori. Ma quando i mezzi del Suem 118 sono arrivati sul posto, Antonio Martelli era già in condizioni gravissime a causa di una emorragia cerebrale in corso. Non sembrano coinvolte altre auto, anche se i carabinieri della tenenza di Mascalucia non lasciano chiusa nessuna ipotesi. Grande il cordoglio per la scomparsa del giovane: “Ti ricorderemo per sempre con quella tua super allegria! Resterai per sempre indelebile nei nostri cuori”, si legge su Facebook.

Si tratta dell’ennesimo incidente stradale in cui perde la vita un giovanissimo, il secondo in pochissime ore. In precedenza, Cristina Boroiban, giovane mamma di una bimba di soli 5 anni, è morta sul colpo in un drammatico incidente stradale avvenuto ieri all’incrocio con via Lunga, sulla via di Renazzo, nel comune di Cento (Ferrara). La donna, che faceva la barista, per motivi ancora da accertare ha perso il controllo della sua utilitaria, ha invaso la corsia opposta e si è scontrata con un furgone che proveniva dalla direzione opposta. L’impatto è stato violentissimo e quando i soccorsi del 118 sono giunti sul posto si sono resi subito conto che per la giovane mamma non c’era più nulla da fare.

GM