Mamma lascia i bimbi da soli, la polizia li trova per strada coperti di feci

    (Websource/Kctv5)

    Alcuni cittadini di Des Moines, Iowa (Stati Uniti), sono rimasti allibiti quando hanno visto che tre bambini, rispettivamente di 4, 2 e 1 anno, stavano giocando da soli davanti alle loro abitazioni ed erano nudi e completamente ricoperti di escrementi. Immediata la chiamata alla polizia che è giunta sul luogo in pochi minuti. Gli agenti hanno trovato un bambino di due anni completamente ricoperto di feci, mentre il fratellino più piccolo (solo un anno) aveva il pannolino pieno e maleodorante.

    Dopo averli coperti ed accuditi i poliziotti hanno chiesto ai bambini come mai si trovassero da soli in strada ed il più grande ha detto loro che si erano spaventati quando hanno sentito un rumore che proveniva dalla cucina. Secondo quanto riportato sul ‘Daily Mail’ il rumore era stato causato dal fratello più grande mentre si occupava di preparare la colazione per tutti. Quindi gli agenti hanno chiesto ai bambini di indicargli la loro abitazione e li hanno accompagnati fino a casa.

    Una volta giunti all’interno dell’abitazione i poliziotti si sono trovati di fronte ad una scena orripilante: tutta la casa era ricoperta di escrementi di cane e urina (diversi i cani presenti, tutti malnutriti e sporchi) ovunque c’era disordine e sporcizia ed inoltre non vi era nessun adulto a prendersi cura dei piccoli. Qualche minuto dopo l’arrivo degli agenti in casa, ha fatto ritorno la madre dei bambini, Destinee Miller. La donna ha provato a giustificarsi dicendo di essersi assentata solo per qualche minuto allo scopo di andare a prendere un altro cucciolo al canile e di aver lasciato i figli alle cure del fratello più grande, il quale, però, ha solamente 4 anni.

    Date le circostanze l’arresto della donna è stato inevitabile, i bambini sono stati affidati ai servizi sociali, mentre i cani sono stati riportati al canile. Desiree, invece, dovrà affrontare un processo per negligenza nei confronti di minori.

    F.S.

    .