Costa d’Avorio, aereo precipita in mare dopo il decollo: 4 morti – VIDEO

L’aereo dopo lo schianto (Websource / archivio)

Un aereo cargo che trasportava materiale per l’esercito francese è precipitato in mare subito dopo essere decollato dall’aeroporto Felix Houphouet Boigny della capitale della Costa d’Avorio, Abidjan, intorno alle 14.30 di oggi (ora locale). Le onde hanno poi portato i resti del velivolo bimotore turbo-elica verso la costa. Il bilancio provvisorio dell’incidente è di almeno quattro morti di nazionalità moldava, secondo quanto riferiscono fonti militari francesi.

A bordo del velivolo precipitato e spezzatosi in due tronconi si trovavano in tutto dieci membri dell’equipaggio. Nello schianto sono rimaste ferite sei persone, due moldavi e quattro francesi. Due dei corpi delle vittime sono stati ritrovati all’interno della carcassa del velivolo, mentre gli altri due sono stati restituiti dal mare a riva, nei pressi della città di Port-Bouet, come precisa il comandante dei Vigili del Fuoco militari ivoriani, Issa Sakho. E’ possibile che le cattive condizioni atmosferiche siano all’origine dell’incidente. La tragedia si è infatti verificata durante una tempesta con pioggia e fulmini. L’aeromobile – un Antonov An-26 -appartiene alla compagnia charter Valan Air. Ricordiamo che la Francia è presente in Costa d’Avorio quasi mille militari. Una persona sarebbe stata fermata in relazione all’incidente, secondo quanto riportato da Ivoire Matin.

EDS