(Websource / archivio)

La vicenda è tra il grottesco e lo sconcertante: due giovani maestre d’asilo – Gabriella Del Carmen Gacia, 25 anni, e Fatina Sawyer, 24 – sono state sorprese a giocare con un sex toy di fronte ai bimbi di cui dovevano prendersi cura. La “performance” è stata immortalata in un video che loro stesse – evidentemente ignare della gravità del fatto compiuto e delle sue inevitabili conseguenze – hanno pubblicato su Snapchat. Va da sé che l’episodio ha mandato su tutte le furie i genitori dell’asilo e il direttore della scuola dell’infanzia nella quale prestavano servizio.

Il fattaccio è avvenuto a Chandler, in Arizona (Stati Uniti). Una delle due maestre, con in mano il sex toy incriminato, ha addirittura simulato un rapporto sessuale, ridendo di fronte agli increduli bambini; dopo di che lo ha dato in mano un bambino per vedere cosa ne avrebbe fatto. Il tutto sotto gli occhi di una terza donna, Janae Peterson, 21 anni, che non ha fatto né detto nulla di fronte a tale scempio. Le due insegnanti sono state arrestate dalla Polizia e licenziate in tronco dopo che la terribile verità è venuta a galla, lo scorso martedì. Loro malgrado, erano riuscite a diventare delle vere e proprie “star” dei social, con quel filmato a dir poco singolare, ma l’improvviso quanto fuggevole momento di celebrità è costato il posto di lavoro a entrambe. Peterson è stata inizialmente arrestata per la presunta complicità nella vicenda e poi rilasciata dalla Polizia.

EDS