Tanti farmaci costeranno meno, a novembre scadranno i brevetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22
farmaci
(Websource/archivio)

Il 12 novembre sarà un giorno importante per quanto riguarda la possibilità di usufruire di diversi farmaci, molti dei quali alquanto costosi. In quel giorno infatti scadranno i brevetti relativi a diversi prodotti, tra i quali il Cialis, simile al più noto Viagra e che viene assunto per curare la disfunzione erettile e fa parte della fascia C (ovvero di quei farmaci che necessitano di prescrizione medica ma il cui acquisto è completamente a carico dei pazienti). Lo stesso Cialis risulta al primo posto tra i medicinali comprati dagli italiani, con una spesa di circa 146 milioni di euro all’anno. E molti altri farmaci diventeranno presto generici, con la piacevole conseguenza che il loro costo si abbasserà in media del 60%. Tra i prodotti farmaceutici interessati da questo aspetto ce ne sono diversi deputati alla cura dell’ipertensione, del colesterolo, dell’osteoartrosi e dell’ipertrofia prostatica benigna.

Farmaci low-cost, un bene per le nostre tasche

La maggior parte di questi farmaci sono inglobati all’interno della fascia A, con la loro spesa coperta per intero dal servizio sanitario nazionale. Nella successiva data del 30 dicembre toccherà poi anche al Crestor (tra i più noti farmaci anti-colesterolo) poter essere venduto senza le limitazioni imposte dai brevetti. Il suo costo ammonta ad oggi a 270 milioni di euro e, secondo quanto comunicato da Assogenerici, sono già 16 le aziende che ne hanno richiesto la possibilità di poterlo produrre e mettere in commercio, al pari del Cialis. I farmaci generici rappresentano una via parallela spesso molto conveniente per le tasche dei consumatori, che preferiscono rivolgersi a questa tipologia di medicinali allo scopo di poter risparmiare sul loro acquisto. Tuttavia questo non intacca il mercato dei farmaci ‘titolari’, dal momento che soltanto il 28,5% delle vendite in totale sono da attribuire ai generici. Sempre in tema di salute, ad inizio mese un team di ricercatori italiani ha compiuto una importante scoperta nella lotta al cancro.

S.L.