Finisce infilzato contro il guardrail: dramma in autostrada

(websource/archivio)

Un dramma si è consumato stamattina sull’autostrada A1, nel tratto compreso tra San Vittore e Caianiello, in direzione sud, all’altezza del km 694. Un uomo è morto sul colpo dopo che la sua auto si è schiantata contro il guardrail. La persona alla guida del mezzo è stata letteralmente infilzata dalle parti in acciaio del guardrail, che hanno diviso in due l’automobile. La polizia è intervenuta sul posto ma l’uomo, alla guida di una station wagon, era già morto. Anche i mezzi del Suem 118 hanno potuto soltanto constatarne il decesso.

La vittima del tragico schianto, secondo quanto è stato ricostruito, non sarebbe riuscita a rientrare per tempo lungo la corsia di scambio dell’autostrada. Una disattenzione che è risultata fatale, perché appunto è andato a impattare contro il guardrail. Su quel tratto dell’autostrada A1, dopo lo schianto, si sono formati tre chilometri di coda in direzione di Napoli.

Nelle scorse ore, un grave incidente stradale si è verificato in Sicilia, e segue di sole poche ore quello capitato ad una giovane coppia di trentenni che si era sposata da pochi mesi. Un’auto condotta da un 21enne è volata giù da un cavalcavia sulla carreggiata in direzione di Catania, all’altezza del comune di Belpasso. Con il giovane c’era una ragazza d un anno più giovane. Entrambi sono stati estratti vivi dai soccorritori.

GM