Incendio a Como, è una tragedia: gravissimo il bilancio

Como
(Vigili del fuoco)

Si aggrava il bilancio dell’incendio divampato in un’abitazione privata in via S.Fermo, nel centro cittadino, a Como. Sul posto sono intervenuti prontamente i Vigili del fuoco e il 118. Tra le fiamme sono morti tre dei quattro bambini presenti, oltre al loro papà. Le giovanissime vittime hanno tra i 3 e gli 11 anni, mentre il genitore ne ha 49. Dai primi accertamenti, potrebbe essere stato lui ad appiccare il fuoco nell’abitazione, per motivi che però restano ora tutti da chiarire. In gravissime condizioni anche il quarto figlio dell’uomo: i medici stanno facendo di tutto per salvarlo.

Il rogo si è sviluppato all’ultimo piano di una palazzina. L’allarme è scattato attorno alle otto e mezza. A segnalare l’incendio erano stati alcuni vicini di casa. Sono così arrivati cinque mezzi dei vigili del fuoco e quattro ambulanze. Spento l’incendio in tempi record, i pompieri hanno fatto irruzione nell’abitazione utilizzando una scala. Intanto, la polizia ha chiuso la strada in entrambe le direzioni, per ragioni di sicurezza. Allontanati dalla zona dove si trova la palazzina curiosi e residenti, che seguono le operazioni a debita distanza. Quando i pompieri hanno recuperato i corpi, i piccoli erano già gravissimi a causa dell’intossicazione da fumo e purtroppo poco dopo è stato annunciato il decesso di tre di loro.