Milena Gabanelli

Milena Gabanelli (Websource/archivio)

Termina il rapporto tra Milena Gabbanelli e la Rai. Secondo quanto riferito dall’Ansa, l’ex conduttrice della fortunata trasmissione d’inchiesta ‘Report’ non sarà più una dipendente della televisione di Stato, con la quale collaborava fin dal 1982. La giornalista avrebbe presentato una lettera di dimissioni con decorso a partire dal prossimo 15 novembre, dopo essersi già autosospesa chiedendo l’aspettativa non retribuita nello scorso mese di settembre. Alla base di questa decisione ci sarebbero ampie divergenze di vedute con la direzione generale della stessa Rai, che le aveva offerto la condirezione di Rai News, lo sviluppo del sito web ed anche il ritorno alla conduzione di ‘Report’. Milena Gabbanelli ha fatto sapere nelle scorse ore: “Ho comunicato oggi all’azienda le mie dimissioni poiché le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili. La condirezione di Rainews con delega al relativo sito e l’implementazione del numero dei giornalisti non ne modifica il limite. Poiché non attrae le forze dei 1600 giornalisti Rai (indispensabili per farlo decollare), in quanto percepito come il sito di una testata concorrente. Invece la nascita del portale unico di news online – per il quale ho lavorato in questi mesi – è subordinata a tempi non definiti e certi”.

Rai rammaricata per l’addio di Milena Gabbanelli

Milena Gabbanelli dichiara anche di aver proposto alla Rai l’ideazione di una striscia quotidiana di 4 minuti, idea però respinta dai vertici di viale Mazzini. Inoltre non le è parso rispettoso nei confronti di Sigfrido Ranucci la scelta dei dirigenti di volerle restituire il timone di ‘Report’: “Ero stata io stessa a scegliere di lasciare il programma dopo 20 anni, questa proposta mi è parsa mortificante per il collega e l’intera squadra che sta portando avanti il programma in modo eccellente”.Non è mancata la replica di Mario Orfeo. Il direttore generale della Rai si è detto “molto dispiaciuto ma anche molto stupito”. L’ex direttore de ‘Il Mattino”, che ricopre la sua attuale carica da 5 mesi, ha affermato di aver provato in tutti i modi a convincere Milena Gabbanelli a rimanere in Rai, nonostante il cda della tv di Stato rifiutò nello scorso maggio il ‘Piano News’ presentato dal Antobio Campo Dall’Orto, predecessore dello stesso Orfeo. La nota in cui viene riportata la reazione di quest’ultimo prosegue: “Rai comunque fa inoltre notare che le due richieste di Milena Gabanelli – stralcio del web dal Piano News con immediata costituzione di una testata autonoma e varo di una striscia quotidiana in coda al Tg1 delle 20.00 – sono oggi impossibili da realizzare per ovvi motivi tecnici. La prima per i vincoli normativi posti dallo stipulando Contratto di Servizio, la seconda perché è impensabile modificare, a palinsesto avviato, la fascia oraria più seguita della programmazione”. Ed è l’ennesima grana nell’ultimo periodo per la Rai, dopo pe turbolente vicende che riguardano i bassi ascolti di ‘Domenica In’ ed i presunti emolumenti percepiti dalle sorelle Parodi.

S.L.