Orecchio

(Websource/Archivio)

Una frase di troppo porta ad una discussione violenta (a quanto pare non per la prima volta) che degenera in urla e colpi proibiti finché una delle due contendenti non perde il controllo e stacca di netto parte dell’orecchio sinistro della compagna (impossibile che la scena descritta non porti alla memoria quanto accaduto tra Tyson e Holyfield nel 1997). Questo episodio di violenza si è verificato ieri sera a Cerveteri (Roma) a casa di una coppia di conviventi lesbiche.

In seguito alla violenta lite, la feritrice è scappata a piedi senza curarsi delle condizioni della ferita, e questa, in preda al panico, ha chiamato il 112 in cerca di aiuto. Le forze dell’ordine sono giunte in casa della coppia trovando la donna senza parte dell’orecchio e sanguinante, quindi hanno chiamato i soccorsi che si sono occupati di bloccare il sanguinamento e curare la ferita. Nel frattempo una pattuglia ha perlustrato la zona in cerca dell’altra donna e dopo una breve ricerca l’ha fermata e condotta in stato d’arresto alla casa circondariale di Civitavecchia.

Secondo quanto emerso dalle testimonianze dei vicini della coppia, la violenza di ieri sera non è un fatto occasionale: pare, infatti, che le due donne finiscano spesso per litigare in maniera animata. Le condizioni fisiche della donna ferita sembrano confermare quanto affermato dai vicini: orecchio mancante a parte, la vittima presentava graffi in faccia e lividi sul viso ed in altre parti del corpo. Considerando la situazione di pericolo in cui si trova la donna, i Carabinieri hanno insistito affinché l’aggredita sporgesse denuncia ma, come spesso capita in situazioni di questo genere, la donna sottomessa non ha voluto denunciare la compagna.

Nonostante la mancata denuncia, la compagna della vittima rimane in carcere: la donna, infatti, si dovrà difendere dalle accuse di lesione grave e maltrattamenti. Al momento gli inquirenti stanno indagando sull’accaduto per comprendere la motivazione di un simile gesto. L’ipotesi è che si sia trattato di una reazione dettata dalla gelosia: probabilmente la vittima, stanca delle continue accuse, ha ventilato la volontà di lasciarla, causando la reazione violenta della compagna.

F.S.