Cadavere a pezzi rinvenuto nelle campagne veronesi, è di una donna

cadavere
(Websource/archivio)

Le forze dell’ordine sono state allertate ieri sera in provincia di Verona per la presenza di un cadavere appartenente ad una donna, a Valeggio sul Mincio. Il corpo è stato fatto a pezzi ed abbandonato in una zona di campagna con tutta probabilità nel corso delle ultime 30 ore. Gli inquirenti non hanno fatto alcuna ipotesi per ora riguardo ai motivi ed alle modalità che possono aver portato la vittima a vedere conclusa la propria esistenza in maniera così brutale. I suoi resti mutilati sono stati notati da un allevatore che passava da quelle parti, in una zona molto isolata in località Gardone.

Cadavere di donna, le autorità non conoscono movente e motivo per adesso

Sono i carabinieri di Verona e della vicina Peschiera del Garda a seguire il caso e a raccogliere indizi utili assieme ai colleghi della sezione investigazioni scientifiche. Per il momento è ancora presto per poter avanzare ipotesi in relazione al come ed al perché la vittima sia stata uccisa, e sarà necessario reperire ulteriori elementi per poter formulare qualsiasi teoria in merito. Si cercherà prima di tutto di stabilire l’identità della donna uccisa. Un altro orrore è accaduto in modalità del tutto diverse a Bari, dove a rimetterci la vita è stata una anziana.

S.L.