Calcio: Sinisa Mihajlovic lascia il Bologna per problemi di Salute

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41

Scelta forzata per l’allenatore rossoblu, costretto a lasciare il suo Bologna per dedicarsi alla propria salute personale

Terremoto in casa Bologna. L’allenatore Sinisa Mihajlovic non ha potuto viaggiare con la squadra a causa di problemi di salute personale.

Nella giornata di ieri era scoppiato l’allarme. Infatti Mihajlovic si era sottoposto a delle analisi nel primo pomeriggio, quando gli è stata diagnosticata una malattia improvvisa ed ha dovuto lasciare in fretta il ritiro del Bologna. Lasciato il ritiro, l’allenatore si è dovuto sottoporre ad una terapia d’urto, che purtroppo lo terrà lontano dai campi per molto tempo.

E’ questo il motivo per cui, Sinisa Mihajlovic non sta partecipando al ritiro pre-stagionale con il proprio Bologna. Mihajlovic si sottoporrà ad ulteriori visite nella giornata di oggi.

Nel pomeriggio la conferenza stampa

L’allenatore serbo ha convocato una conferenza stampa nel pomeriggio, dove spiegherà i motivi della forzata sosta ai box. Anche di fronte ad una malattia, che dalle prime sensazioni sembrerebbe grave, Mihajlovic è pronto a spiegare tutto alla stampa, mostrando ancora una volta il suo carattere coraggioso e mostrandosi pronto a combattere quella che sembra sia la partita più difficile della sua carriera,

Così oggi Sinisa si siederà davanti ai microfoni, spiegando il programma per i prossimi giorni. Sarà lo stesso allenatore a decidere se continuare o lasciare almeno per quest anno il mondo del calcio.

Secondo le principali testate sportive, iniziano ad uscire i primi nomi per il sostituto di Sinisa. Il primo candidato è Rino Gattuso, da poco uscito dal contratto col Milan nonostante la scadenza a Giugno 2021. Tra gli allenatori disponibili, Rino è quello che si avvicina più a Sinisa per quanto riguarda il temperamento. Mentre il secondo nome per la panchina rossoblu è quello di Stefano Pioli. L’allenatore parmigiano arriva dalla controversa esperienza con la Fiorentina, dove annunciò le proprie dimissioni a poche giornate dalla fine del campionato.

Intanto arrivano i messaggi di auguri di pronta guarigione dalle società che hanno collaborato con l’allenatore.

L.P.

Per altre notizie sul mondo dello sport, CLICCA QUI !