Camerun, esonerato Seedorf: “Non è adatto per questo mestiere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

Cameron, esonerato Clarence Seedorf. Durissimo attacco del ministro dello sport: “Impossibile il rinnovo contrattuale, Non è adatto per questo mestiere”

Cameron, esonerato Clarence Seedorf. Continua a non decollare la nuova carriera dell’ex calciatore di Real Madrid, Inter e Milan. Un curriculum straordinario con scarpette e pantaloncini, ma la nuova avventura in giacca e cravatta in una panchina proprio non va. Così dopo le avventure negative tra Milan, Shezen, Deportivo La Coruna, durate complessivamente 13 mesi, ora c’è un nuovo licenziamento per il 43enne olandese.

Addio al ruolo di C.t. della nazionale africana e addio anche per il suo secondo, Patrick Kluivert. Determinante è stata la disastrosa campagna in Coppa d’Africa, col Cameron eliminato già agli ottavi dalla Nigeria semifinalista. Ma l’aria si era fatta pesante anche prima della disfatta, con presunte illazioni riguardanti giocatori preferiti ad altri poiché amici dell’icona Samuel Eto’o e presunte liti tra Seedorf e il suo vice allenatore.

Seedorf esonerato, il duro attacco dal Cameron

Decisivo, inoltre, è stato il pressing di Narcise Mouelle Kombi, ministro dello sport del Paese. Il politico, nelle ultime ore, si è scagliato contro l’ex fuoriclasse ai microfoni di RCTV:  “Considerando le ultime prestazioni insufficienti e deludenti, non credo sia possibile rinnovargli il contratto. Ho detto al presidente della Federcalcio di notificare la fine del suo contratto, visto che ha dimostrato anche grandi difficoltà nella gestione del gruppo oltre che dare un gioco alla squadra e trovare un leader in campo. Non è adatto per questo mestiere“.

Un pressing determinante, ma è stata solo la goccia che ha fatto traboccare un vaso già stracolmo. Alla guida dei ‘leoni indomabili’, infatti, Seedorf ha ottenuto appena 4 successi su 12 partite totali, subendo forti critiche ancor prima del torneo continentale che si concluderà venerdì con la finale tra Senegal e Algeria.

Questo il comunicato ufficiale:

In seguito alla prematura uscita della nazionale maschile la Federazione – si legge nella nota formale della Federcalcio del Camerun- in conformità con le clausole rescissorie dei loro contratti di lavoro, ha deciso di terminare il rapporto in data odierna con Clarence Seedorf e Patrick Kluivert

 

P.C.

 

Leggi anche: Razzismo, sfogo choc della fidanzata di Malcuit: “Napoletani disgustori”. Le scuse del club

 

Redazione DirettaNews.it