Dopo ore di terrore e vari annunci per i soccorsi, l’elicottero è riuscito a ritrovare e salvare Francesco Cassardo, caduto dal Gasherbrum con gli sci

Nella giornata di ieri vi avevamo parlato di Francesco Cassardo, medico ed alpinista torinese, che era rimasto ferito sulle vette del Gasherbrum dopo una caduta con gli sci. Il medico si trovava in quelle zone per lavoro. Infatti doveva insegnare ad un ambultorio locale come usare un ecografo.

Nell’incidente, Francesco era precipitato per una centinaia di metri. A dargli il primo soccorso ci aveva pensatpo il compagno di viaggio Carlo Alberto Cala Cimenti, che recuperato un sacco a pelo e del cibo, aveva passato la notte con lui. Poi sono partiti i vari messaggi di aiuto per recuperare il corpo ferito di Francesco.

L’arrivo dei soccorsi

L’elicottero per soccorrere Francesco Cassardo, era partito poco prima delle tre. Il luogo del soccorso era il Gasherbrum VII. Ad aiutare i soccorsi ci ha pensato la moglie dell’alpinista Cala Cimenti, Erika Siffredi, che ha svolto un ruolo fondamentale nel coordinamento tra il marito e l’elicottero dei soccorritori. La moglie di Cala Cimenti, ha svolto il tutto tramite un collegamento via satellite.

Un’altra persona che ha svolto un ruolo fondamentale nei soccorsi, è stato l’alpinsta valtellinese Marco Confortola. Il valtellinese si trovava in un campo base sotto la zona dell’Incidente. Senza salire sul velivolo, è riuscito comunque a dare le indicazioni necessarie all’autista dell’elicottero, per arrivare da Cassardo. Grazie alle sue indicazioni, l’elicottero è riuscito ad effettuare il volo di ricognizione con estrema puntalita.

Intanto il ministero degli Esteri e l’ambasciata Italiana in Pakistan, continuano a seguire la vicenda dell’alpinista Cassardo, offrendo aggiornamenti a riguardo e rimanendo sempre in contatto con la famiglia di Francesco. In prima linea anche il ministro Enzo Moavero, che ieri alle ore 23:00, ha dato personalmente, il primo aggiornamento alla famiglia Cassardo.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !