Confusione in politica italiana tra TAV e Decreto Sicurezza Bis. Lega: “Bisogna tornare al voto”

In questi giorni la politica italiana sta creando molti rumors. Tra questi – scrive TgCom.24 – pare che la Lega voglia ricorrere ad elezioni anticipate. Salvini pare sia essere contrario a ogni ipotesi di rimpasto o governo tecnico. E in una nota la Lega annuncia che “L’unica alternativa a questo governo è ridare la parola agli Italiani con nuove elezioni”. Il Carroccio sottolinea quindi che “l’Italia ha bisogno di certezze e di scelte coraggiose e condivise”.

Oggi, giorno del 55° compleanno del premier, Conte è salito al Quirinale. Ad attenderlo una riunione con Mattarella. Non ci sono voci di dimissioni o crisi in giro, ma si chiede chiarezza al partito Lega. Alla durissima nota sottoscritta dal partito di Matteo Salvini, il M5S rappresentato dal Ministro dello sviluppo economico Di Maio, risponde: “Lega incomprensibile, sia chiara”.

LEGGI ANCHE: GOVERNO, CRISI IN VISTA? LE PAROLE DI DI MAIO E SALVINI, PD DIVISO

Incontro al Quirinale, è rottura con la Lega?

Proprio in questi attimi il vicepresidente del Consiglio e ministro dell’interno Matteo Salvini sarebbe arrivato a Palazzo Chigi, dove è presente il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Si presume che i due vogliano arrivare ad un punto di incontro e far chiarezza sulla nota della Lega. Anche Il vicepremier e leader del Movimento 5 stelle, Luigi Di Maio, è giunto a Palazzo Chigi, dov’è in corso l’incontro del premier Giuseppe Conte con Matteo Salvini. Lo staff del vicepremier grillino precisa che è nel suo ufficio al lavoro.

Al Quirinale è arrivato anche il presidente della Camera Roberto Fico per incontrare Sergio Mattarella. Soltanto dopo mezz’ora Fico ha lasciato la sede del Quirinale.

Successivamente, dopo oltre un’ora di colloquio è terminato il vertice tra il premier Giuseppe Conte e il vicepremier Matteo Salvini a Palazzo Chigi.