Inter Vidal potrebbe essere un obiettivo importante. La squadra nerazzurra vuole ottenere un piazzamento molto importante. Per questo il mediano cileno sembrerebbe tornato di moda in ottica italiana. 

Inter su Vidal. Il centrocampista centrale attualmente sotto contratto con il Barcellona piace e non poco ai nerazzurri. Il giocatore sarebbe anche un nome che avrebbe l’ok del tecnico Antonio Conte. Pur avendo bocciato immediatamente un giocatore simile a Vidal come Radja Nainggolan, proprio per il temperamento, col sudamericano le cose sarebbero diverse. Antonio Conte ha già allenato l’attuale mezzala del Barcellona ai tempi della Juventus, con risultati a dir poco strabilianti. Per questo potrebbe accettare di buon grado il suo arrivo a Milano, che sarebbe al centrocampo ancora più variabili e qualità.

LEGGI ANCHE —> Juventus, Douglas Costa promette: “Sarà una stagione diversa!”

Inter su Vidal, Valverde ammette: “Lui e Coutinho hanno concorrenza”

Vidal non è più fondamentale per il Barcellona. Il calciatore, infatti, potrebbe anche essere ceduto dato che il tecnico Valverde non lo vede come un pilastro della nuova squadra che sta costruendo. E per questo, riporta Calciomercato.com, l’Inter starebbe cercando di allacciare i contatti con il Barca per formalizzare un’offerta ufficiale. Il mediano nato a San Joaquin, Cile, il 22 maggio 1987, e quindi da poco 32enne, ha un contratto con il Barcellona fino al 2021. A confermare il tutto sono state anche le parole dell’attuale tecnico spagnolo, Valverde, che in conferenza stampa qualche giorno fa ha ammesso che Vidal e Coutinho non hanno il posto assicurato, anzi. Al momento sono entrambi seconde scelte, che devono fare il massimo per giocare. Ecco le dichiarazioni del tecnico spagnolo sulla formazione e sui nuovi interpreti:

“Torniamo con la consapevolezza che nell’ultima partita prima dell’inizio della Liga abbiamo mostrato ciò che la squadra dovrà fare in campionato. Mi è piaciuto l’atteggiamento e l’equilibrio. Vidal e Coutinho? Devono rimettersi in forma perché sono arrivati tardi avendo giocato la Copa America. Lo scorso anno sono stati importanti per noi, ma adesso c’è molta concorrenza e devono impegnarsi per trovare posto in squadra. I nuovi acquisti? ono felice della partita di Griezmann e anche lui lo è. Discorso uguale per de Jong che oggi ha mostrato di essere un grande giocatore”.