Panico a New York, polizia evacua stazione per pacco sospetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:08

Panico a New York, dove le forze dell’ordine hanno fatto evacuare una stazione per un pacco sospetto. Ormai non viviamo più in tempi sicuri e la paura che fosse un pacco bomba ha spinto la polizia ad evacuare la zona subito. 

Panico a New York, le forze dell’ordine hanno immediatamente fatto svuotare la metropolitana della città. Nella fermata principale della famosa tratta ferroviaria, le forze dell’ordine hanno rivelato un pacco sospetto lasciato incustodito. Immediatamente è partito l’allarme per paura che si trattasse di una bomba o di qualcosa di simile. Le stazioni sono piene di persone e turisti in questi momenti, la preda preferita per potenziali terroristi. E con le tecnologie presenti al giorno d’oggi, basta lasciare un esplosivo a tempo nel posto giusto, per avere il tempo di allontanarsene, per creare il caos e centinaia di morti e feriti.

LEGGI ANCHE —> Il governo spagnolo minaccia Open Arms

New York, metro evacuata per pacco sospetto: l’antiterrorismo trova una pentola

Una volta che tutta la struttura è stata svuotata, le forze dell’ordine sono intervenute. Con calma e grande attenzioni, il nucleo di artificieri di New York è piombato sul posto per essere pronto ad ogni evenienza. Svuotata la struttura, come da protocollo, le forze specializzate hanno poi proceduto ad avvicinarsi al pacco sospetto ed ad ispezionarlo. Dopo qualche minuto, riporta la pagina Twitter ufficiale del nucleo antiterrorismo della Polizia di New York, l’allarme è subito rientrato. Il pacco sospetto non era altro che una pentola a pressione, forse dimenticata da qualche viaggiatore distratto. Fortunatamente, quindi, niente di pericoloso, solo tanta paure e parecchio terrore da parte dei cittadini e delle forze dell’ordine. Nulla di grave, allarme rientrato. Ora la situazione è normale ed i cittadini della città possono tornare a viaggiare tranquilli. La bomba era soltanto una pentola, nulla di cui preoccuparsi.