Inter-Gozzano 2-0, ennesimo gol di Lukaku in amichevole – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:38

Inter-Gozzano 2-0, finisce l’amichevole tra nerazzurri ed il club di Serie C. Ad andare in gol, come al solito ormai, è stato Romelu Lukaku. Il centravanti si è mosso molto bene ed ha fatto vedere cose importanti mentre era in campo. 

Inter-Gozzano finisce 2 a 0. I nerazzurri si impongono contro la squadra di Serie C, l’ultima amichevole della stagione prima dell’inizio del campionato di Serie A. La squadra di Milano ha giocato e ricoperto bene il campo, imponendosi contro la squadra nemica con due gol. Il tecnico Antonio Conte si è messo in campo con il solito 3-5-2 volto all’attacco. La squadra è comunque stata parecchio contenitiva ed attenta, anche perché l’avversario è stato tutt’altro che offensivo. Quasi nessuna sortita offensiva per i biancoverdi, che si sono arroccati nella propri a area di rigore cercando di non subire nessun gol.

Inter-Gozzano 2-0, Lukaku segna ancora – VIDEO

Ecco la formazione con la quale i nerazzurri sono scesi in campo: Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. Di seguito il video con i momenti salienti della partita. In gol Romelu Lukaku, grazie ad una deviazione, e Matteo Politano, su rigore procurato da Esposito.

 

 

LEGGI ANCHE —> Boateng ammette: “Qui grazie a Melissa Satta”

Le parole dell’allenatore del Gozzano, Sassarini, a Sky Sport.

“Sono soddisfatto dei ragazzi che si sono impegnati e hanno giocato contro una squadra di altra categoria. Nel secondo tempo ho alternato le due squadre che ho, tra cui i ragazzi del 2000 e hanno fatto bene. Inter di Antonio Conte? La squadra segue attentamente l’allenatore e prova con continuità le giocate che studiano in allenamento. È un’Inter molto forte. Scudetto subito? Domanda difficile, ma l’Inter è molto competitiva. Il gap con Juventus e Napoli si è ridotto. Lautaro Martinez e Lukaku? Fanno giocate a una velocità importante, devono creare degli automatismi e adesso sono abbastanza leggibili. Quando affineranno l’intesa saranno molto fastidiosi. Lukaku? Sul piano della forza fisica è ineguagliabile”.