Uragano Lorenzo: effetti devastanti sulle Azzorre ma nessun morto – LIVE

Uragano Lorenzo: effetti devastanti sulle Azzorre, sferzate per tutta la notte e la mattinata di oggi da forti piogge e venti. Al momento però non di registrano morti.

Uragano Lorenzo: effetti devastanti sulle Azzorre, il primo lembo d’Europa raggiunto dalla bufera che sta devastando l’Oceano Atlantico. Fino ad un paio di giorni fa era stato catalogato come Categoria 5, la più pericolosa. Al suo arrivo in Europa dalla costa Orientale degli Usa si è fatto sentire sul  Portogallo. E ora a temere è la Gran Bretagma.

Forti piogge, venti che sulla terra hanno raggiunto i 160 km/h ma in marte aperto sono arrivati anche a 250 km/h e onde altre 15 metri. L’Uragano Lorenzo si è presnetati così sulle Azzorre. interessante dalla sua forza distrutrrice nella notte e nella mattinata di oggi. Lorenzo sta producendo ondate in tutto il Nord Atlantico, dopo aver interessati nei giorni scorsi le coste orientali degli Stati Uniti e del Canada, oltre alle Bahamas.

Solitamente questi uragani non arrivano con una potenza tale anche in Europa, ma questo è un caso specale. Lo sanno bene nelle Azzorre e presto lo dovranno affrontare in rlanda e nel Regno Unito. Quii è allerta massima soprattutto nella giornata di venerdì, anche seè previsto  un lento indebolimento e si prevede che il sistema diventerà un forte ciclone extratropicale”.

Leggi anche: Uragano Lorenzo: dall’Oceano Atlantico si abbatte sull’Europa – LIVE

Uragano Lorenzo: dopo il Portogallo toccherà alla Gran Bretagna

L’uragano Lorenzo ha colpito nella giornata di oggi le isole occidentali e centrali dell’arcipelago delle Azzorre. In particolare le isole di Flores, Pico, Faial e São Jorge. Le forti piogge e le mareggiate hanno provocato inondazioni con una ventina di abitazioni devastate nella città di Horta. Qui comunque sono erano state sfollate 39 persone. Stessi effetti sono previsti tra domeni e venerdì in Irlanda e Gran Bretagna.

E ora le Azzorre contano i danni. Secondo Carlos Neves, capo dell’Agenzia per la protezione civile delle Azzorre, il porto principale dell’isola di Flores ha subito gravi danni. Inoltre alcuni container sono stati inghiottiti dal mare, come ha riferito l’Associated Press.

L’Uragano nel suo viaggio verso Nord diventerà tempesta tropicale. Ma soprattutto contrariamente alle previsioni dei giorni scorsi, non arriverà sul nostro Paese. Otto regioni italiane della costa tirrenica erano state allertate, ma pare che non sarà così.