Cercola in lutto per il 20enne morto in un incidente stradale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:47

L’intero comune di Cercola, in provincia di Napoli, è in lutto per la morte di Giuliano Fnicelli. Il ragazzo, 20enne, è morto dopo un incidente stradale

Cercola
Cercola, è lutto per la morte del 20enne Giuliano Finicelli (via Social)

Continuano le indagini sulla morte di Giuliano Finicelli, ragazzo di appena 20 anni originario di Cercola, morto in un incidente stradale. Finicelli, in sella al suo scooter, si è schiantato contro un automobile nella notte di ieri. Il luogo dell’incidente era Via della Liberta a San Sebastiano al Vesuvio. Ma per decretare la causa della morte, la famiglia dovrà ancora aspettare l’autopsia sul corpo del ragazzo. Solamente in seguito potranno essere organizzati i funerali.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, il ragazzo stava tornando a casa in sella al suo T-Max, quando a cause non ancora del tutto chiare, si è schiantato contro un automobile. Avvenuto ad una velocità piuttosto alta, l’impatto è stato devastante con il corpo di Giuliano che è stato scaraventato con violenza a terra, strappandogli in un lampo la vita.

Inutili i soccorsi del 118 per il ragazzo di Cercola

C’è da dire che sul posto è giunta subito un’ambulanza del 118. Ma i soccorsi repentini dei sanitari, sono stati comunque inutili, visto che nonostante abbiano provato ad utilizzare ogni mezzo, il corpo del ragazzo era già senza vita.

Sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine locali, che hanno prima scoltato il conducente dell’automobile e poi hanno iniziato successivamente le indagine sull’incidente. Dalle dichiarazioni dell’automobilista, i carabinieri stanno traendo importanti dettegli per ricostruire l’incidente moprtale per Giuliano.

Secondo quanto raccontato dal conducente, il 20enne avrebbe perso improvvisamente il controllo del proprio scooter, andando poi a scontrare l’automobile in arrivo dall’altra corsia. Possono essere varie le cause della perdita di controllo del mezzo , tra cui: ho una velocità elevata o una disconnessione stradale. Le forze dell’ordine, in questo momento stanno cercando dic apire anche se in zona sono presenti telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso quanto accaduto.

Giuliano Finicelli era molto conosciuto in zona, visto che la sua famiglia possiede e gestisce un noto pub del posto, e quella serata l’aveva trascorsa proprio in quel pub locale. Adesso la salma del ragazzo è presente al Policlinico di Napoli, in attesa dell’autopsia.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, CLICCA QUI !