Roma – Ultrà della Lazio accoltellano due tifosi del Celtic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

Vigilia tesa quella prima dell’incontro tra Lazio e gli scozzesi del Celtic. Infatti gli ultrà biancocelesti hanno accoltellato due tifosi scozzesi

Lazio
Una foto del match di andata tra Celtic e Lazio (via Getty Images)

Un altro bruttissimo episodio ha colpito il mondo degli ultras biancocelesti. Infatti alla vigilia del match tra la squadra di Claudio Lotito ed il Celtic, alcuni ultrà della squdra romana, hanno accoltellato due tifosi scozzesi. Il tutto è avvenuto a Via Nazionale, nel pub irlandese The Flann O’Brien, a Roma. Le vittime erano sedute all’esterno del locale.

A riportare la notizia ci ha pensato il giornale “The Scottish Sun“. Il tutto è accaduto intorno alle ore 23,30. Subito dopo sono arrivati all’esterno delle forze del pub, gli agenti della polizia locale e l’ambulanza che ha soccorso i due feriti. In seguito all’incidente, il locale ha deciso di chiudere anticipatamente. A riportare la notizia, ci ha pensato anche Chris McLaughlin,  corrispondente della BBC, con un video sul suo profilo Twitter.

Scontri prima di Lazio – Celtic, la ricostruzione

Sul posto gli agenti di polizia locale hanno cercato di ricostruire l’accaduto. Secondo le prime indiscrezioni, i due tifosi scozzesi si trovavano in compagnia di altri connazionali, nel pub in via Nazionale. All’improvviso alcuni ultrà della tifoseria locale, hanno attaccato gli scozzesi, colpendo le due vittime. Subito dopo l’agguato, gli ultras biancocelesti si sono dileguati, non lasciando alcuna traccia.

Fortunatamente, giunti in ospedale, i due tifosi non sembrano essere nè in gravi condizioni, nè in pericolo di vita. Tensioni quindi prima della partita di stasera, dove la squadra allenata da Simone Inzaghi affronterà la compagine scozzese, valevole per i gironi di Europa League.

Dopo la serata al centro sociale Intifada di via di Casal Bruciato, i tifosi del Celtic hanno deciso di sfilare in un corteo. A scortarli ci hanno pensato le camionette di polizia e carabinieri in tenuta antisommossa. I tifosi, a petto nudo, hanno intonato alcuni cori tipici del club, per poi raggiungere la stazione Tiburtina da dove hanno preso il treno in direzione Termini per raggiungere gli alberghi.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Calcio, CLICCA QUI !