Ferrara – Ragazzo 22enne uccide la nonna dopo una lite in macchina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:21

Dramma a Ferrara, dove un ragazzo di 22 anni ha ucciso la nonna, dopo una lite in auto. Il giovane è stato fermato dai carabinieri poco dopo

Ferrara
Ferrara, 22enne uccide la nonna dopo una lite (via Getty Images)

Tragico episodio nel ferrarese, dove un ragazzo di 22 anni ha ucciso la nonna dopo una lite in auto. L’uomo si chiama Pierpaolo Alessio ed ha terminato prematuramente la vita della nonna 71enne, dopo una scarica di pugni.

Ferrara, la dinamica del delitto

L’omicidio, come abbiamo anticipato, è avvenuto in auto, dove Pierpaolo dal lato passeggero, ha massacrato a colpi di pugni la nonna 71enne che era alla guida.

A scatenare la rabbia del ragazzo sarebbe una questione di soldi. A bloccare la furia del 22enneci avrebbero pensato degli automobilisti ed un carabiniere fuori servizio. Durante tutta la notte, il giovane è stato interrogato dalle forze dell’ordine. Sfortunatamente per gli inquirenti, Pierpaolo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Adesso i Carabinieri lo tengono in stato di fermo per omicidio volontario.

Il militare che è riuscito ad intervenire sul posto,  era stato informato al telefono da una parente che aveva visto la scena dalla propria auto. Lo stesso parente ha informato il militare sull’esatta dinamica, affermando di vedere un uomo intento a picchuare una donna.

Con un grande gesto atletico, il carabiniere è riuscito a salire sulla macchina in corsa ed a bloccare il giovane, arrestandolo.

Al momento dell’intervento del carabiniere la donna, chiamata Maria Luisa Silvestri, era ancora in vita. Sarebbe morta solamente durante il trasporto in ospedale. Secondo le prime indiscrezioni, al momento dell’aggressione, il ragazzo era in probabile stato di alterazione psico fisica.

Da poco il 22enne era stato affidato ai propri nonni dopo il divorzio dei propri genitori. Inoltre Pierpaolo Alessio era un nome noto alle autorità, visto che già nel 2018 era stato arrestato per estorsione.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle notizie di Cronaca, CLICCA QUI !