Will Smith, la dichiarazione che ha sconvolto il mondo: “Anche mia moglie è d’accordo…”

La star di Hollywood ha affidato ai media la sua sofferenza. La moglie, che lo ha sempre supportato nel bene e nel male, condivide la sua scelta di vita.

Will Smith nasce a Filadelfia nel 1968, figlio di un umorista e di una cantante, infatti i suoi primi passi li muove nel mondo della musica.

Sono gli anni Novanta però che gli regalano il successo mondiale grazie aWilly, il principe di Bel-Air” in sui sostanzialmente Smith replica in chiave ironica la sua vita. La sit-com gli fa da trampolino di lancio per il cinema. Tra i suoi film da citare: Independence Day di Roland Emmerich, la saga di Men in BlackWild Wild West di Barry Sonnenfeld, Ali di Michael Mann, Hitch – Lui sì che capisce le donne  di Andy Tennant, La ricerca della felicità  di Gabriele MuccinoIo sono leggenda di Francis Lawrence, Sette anime di Gabriele Muccino, Zona d’ombra di Peter Landesman e Suicide Squad di David Ayer.

MIB
MIB (Instagram)

Leggi anche -> Francesco Totti e Ilary Blasi, una coppia perfetta, se non fosse per quel misterioso…

La vita privata

Sposato in prime nozze con Sheree Fletcher da cui ha un figlio, divorzierà nel 1995. Nel 1997 sposa l’attrice Jada Pinkett con cui avrà altri due figli. Ha recitato per Spike Lee e in due film della saga di Matrix.

La vita coniugale delle due star hollywoodiane non è stata sempre rose e fiori. E’ la stessa Jada ad ammettere, che in un periodo di crisi, mentre erano separati,  ha avuto una liaison con il cantante August Alsin.

Entrambi si sono resi conto di non essere felici in un matrimonio old style, inteso come osservante i principi della monogamia. Parlando del suo rapporto con la moglie Will racconta: “Le esperienze, le libertà che ci siamo dati l’un l’altro e il sostegno incondizionato, per me, sono la più alta definizione di amore”

Jada Pinkett
Jada Pinkett e Johnny Depp (GettyImages)

Nel periodo “infelice”, Smith si è fatto aiutare da una life coach, Michaela Boehm. In questo percorso di “liberazione”, l’attore ha messo a nudo il suo sogno: avere un harem di donne.

Le prescelte a farne parte sarebbero, tra le altre Halle BerryMisty Copeland. L’ex Man in Black riferisce a proposito dei suoi colloqui con la life coach che: “All’inizio pensavo fosse una cosa orribile avere di questi pensieri… poi  ho capito che era giusto essere me stesso. Giusto pensare che Halle fosse attraente. Non mi rendeva una persona cattiva pensare che Halle fosse bellissima, anche se sono sposato. Mentre nella mia mente, nella mia educazione cristiana, anche i miei pensieri erano peccato“.

Leggi anche -> “Il diavolo mi è salito addosso come nell’ Esorcista”: il racconto raccapricciante della famosa…

Jada non è stata scioccata da questa rivelazione in quanto: “non ha mai creduto nel matrimonio convenzionale… Nella sua famiglia alcuni membri avevano una relazione non convenzionale. Quindi è cresciuta in un modo molto diverso da me. Ci sono state discussioni infinite e significative su come costruire una coppia e per gran parte della nostra relazione, la monogamia è stata ciò che abbiamo scelto, non pensando però alla monogamia come alla perfezione..”

La famiglia Smith
La famiglia Smith (GettyImages)

Questo essere fuori dagli schemi è stato trasmesso anche ai figli ed in particolare a Willow. La ragazza ha rivelato di essere bisessuale e polifedele (?). Dichiara infatti: “Con il poliamore sento che il fondamento principale è la libertà di essere in grado di creare uno stile di relazione che funzioni per te, senza essere costretta a scegliere la monogamia perché è quello che tutti intorno a te dicono sia la cosa giusta da fare.”

Leggi anche -> Tina Cipollari, l’ipotesi del tradimento e il passo indietro | Il retroscena oscuro

Scelta non semplice la loro, ma far digerire la polifedeltà a coniugi molto meno glamorous potrebbe essere addirittura pericoloso.