Sapete che lavoro faceva Arisa prima del successo? Nessuno se lo sarebbe mai immaginato

Arisa, una delle voci più deliziose del panorama musicale italiano, prima del successo faceva un lavoro che non immaginereste mai. 

Rosalba Pippa, in arte Arisa, nata a Genova il 20 Agosto 1982, è una cantante vincitrice del Festival di Sanremo, ed autrice di alcuni dei brani più belli della musica italiana.

Decide con il tempo di adottare un soprannome, che deriverà dall’unione di tutte le iniziali della sua famiglia: A come il padre Antonio, R come il suo nome Rosalba, I ed S come le sue sorelle Isabella e Sabrina e la A della madre Assunta.

Arisa (web source)
Arisa (web source)

Inizia da piccolissima a cantare, partecipando al concorso di Gianni Morandi “Fatti mandare dalla mamma”, per poi una volta cresciuta apprendere le tecniche canore di Celine Dion e Mariah Carey.

Alla fine del 2008 vince il concorso di SanremoLab, che le ha dato la possibilità di partecipare alla 59esima edizione del Festival di Sanremo, posizionandosi al primo posto con il brano “Sincerità”.

Nel 2015 torna al Festival di Sanremo, questa volta però in qualità di co-conduttrice dopo aver riscosso un discreto successo come giudice nel talent show “X-Factor”.

Potrebbe interessarti>>>Arisa: da timida cantante a bomba sexy | Chi l’avrebbe mai detto

Il vecchio lavoro di Arisa

Tutti conosciamo Arisa dal lontano 2009, il giorno del suo esordio al Festival di Sanremo, ma quello che non molti sanno è cosa facesse prima per vivere.

Molti hanno immaginato un lavoro appagante e pieno di soddisfazioni, mentre altri hanno pensato ad un lavoro straziante e pesante; beh nessuna delle due parti aveva torto.

Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Psicopedagogico, la giovane cantante si è trovata senza lavoro e non avendo le possibilità di intraprendere l’Università inizia a lavorare.

Inizialmente prova a seguire la sua passione per la musica lavorando come cantante di piano bar, ma poi finì per fare lavori meno appaganti come la baby sitter, la parrucchiera, l’estetista e la donna delle pulizie.

Arisa (Getty Images)
Arisa (Getty Images)

Potrebbe interessarti>>>Arisa: vi spiego la verità sull’amore per le donne | La cantante fa discutere

Arisa è quindi l’esempio lampante che non serve essere ricchi fortunati per inseguire i propri sogni, basta solo impegnarsi ed avere costanza su tutto quello che si fa che vi piaccia o meno, perché un giorno anche quel lavoro tanto odiato vi porterà una grande felicità.