Viterbo: il piccolo ritrovato dopo tre anni | La più bella storia di Natale a lieto fine

Si era perso un giorno a Viterbo. Poi tre anni di ricerche senza tregua. Solo pochi giorni fa un altro annuncio senza risultato. Poi, prima di Natale la lieta sorpresa. Le immagini del ricongiungimento sono commoventi.

Claudio e Giuliana erano una coppia di Viterbo completamente disperata. Circa tre anni fa il loro piccolo amato era scomparso dai dintorni di casa. Nelle ore successive lo avevano cercato dappertutto, ma senza nessun risultato.

Uno degli annunci di ricerca di Ciuffo | Web Source
Uno degli annunci di ricerca di Ciuffo | Web Source

Poi gli annunci in città, sui giornali. Ma nessuno sembrava più averlo visto. Un mistero angosciante impossibile da risolvere. 

Dylan, detto Ciuffo, era il loro cagnolino. Uno di quei simpatici ispidi quadrupedi di cui è difficile definire la razza, ma che per questo sono ancora più amati.

Era un cane dotato di tutti i regolari “documenti” canini: collare, microchip. E proprio questo rendeva il mistero ancora più fitto e insolubile: nessuna ricerca nei canili vicini e lontani aveva dato risultati. Nessuna telefonata, nessuna email. Ciuffo sembrava scomparso per sempre e le speranze di rivederlo si erano pian piano affievolite.

Ciuffo, prima della scomparsa | Web Source
Ciuffo, prima della scomparsa | Web Source

Leggi anche -> La storia del cane abbandonato che trova rifugio nel presepe

Poi la sorpresa, il più bel regalo di Natale che potessero desiderare. Un telefono che squilla. Una voce che parla in francese. Claudio e Giuliana capiscono poco, anzi niente, tranne una parola: “Ciuffo”. Il loro cane era stato ritrovato.

Leggi anche -> Sudafrica, cucciolo di giraffa e cane inseparabili: il video virale

La storia è assolutamente incredibile. Smarrito nelle vicinanze dell’Aurelia, il cane era stato ritrovato da una coppia francese, che probabilmente non ha mai visto, o non ha mai saputo cosa andasse fatto del microchip. Pensando di salvarlo l’hanno portato con loro in Francia, dove Ciuffo ha vissuto per ben tre anni. Apparentemente ben nutrito e in buona salute

Leggi anche -> Zenit, il cane di Elisa Isoardi protagonista della Prova del Cuoco

Finalmente ritrovato

Poi il cane birichino e difficile da tenere a bada, si è perso un’altra volta. Ed è arrivato al canile di Clermont, vicino a Lione. Finalmente in mani professionali. Gli operatori hanno potuto leggere il microchip, con il nome del cagnolino e i recapiti dei suoi padroni.

La felicità di Ciuffo, ritrovato dopo 3 anni | Web Source
La felicità di Ciuffo, ritrovato dopo 3 anni | Web Source

Leggi anche -> Libero il gatto in bottiglia, dopo una settimana il micio mangia e beve

Leggi anche -> “Abbiamo trovato uno strano gatto”. La polizia è costretta a intervenire – PHOTOGALLERY- VIDEO

Poco tempo dopo Ciuffo è tornato a Viterbo e le immagini del ricongiungimento sono commoventi: Ciuffo è saltato felice in braccio alla sua famiglia, come se la separazione fosse durata solo poche ore, e non tre lunghi anni.

Ora Ciuffo è di nuovo a casa sua. E forse ha imparato a stare tranquillo e a non allontanarsene troppo. Tanti auguri, Ciuffo, Claudio e Giuliana, per questo Natale indimenticabile, che sperabilmente rimarrà unico.