Gerry Scotti, dopo la devastante malattia la sua vita è cambiata: cosa non può più fare

Gli ultimi due anni, quelli della pandemia da Covid-19, sono stati difficili per tutti. Anche – e soprattutto – per il popolare conduttore.

Una vita trascorsa in Mediaset. Gerry Scotti è uno dei fedelissimi delle reti di Silvio Berlusconi. Milanista doc, ha condotto circa 800 prime serate e si avvicina alle 10.000 puntate negli orari di punta. Nel recente passato ha affrontato una complicata malattia. Che gli ha cambiato la vita. E il modo di vivere.

Gerry Scotti alla conduzione di Striscia la notizia (web source)
Gerry Scotti alla conduzione di Striscia la notizia (web source)

La carriera di Gerry Scotti

Insomma, probabilmente il conduttore che più rappresenta la svolta televisiva data da Berlusconi con Fininvest. I suoi esordi, però, sono in radio. Come dj. Una passione, quella per la musica, che Gerry Scotti non ha mai abbandonato. Spulciando il suo profilo Instagram, diverse sono le immagini che lo ritraggono insieme al noto dj Linus.

Volto ormai familiare. Conduttore di programmi di grande successo. Capace di far sorridere tutti ironizzando anche sul suo sovrappeso. Infinita la lista di trasmissioni di enorme popolarità. Solo qualche nome, a titolo di esempio: “La sai l’ultima”, “Buona domenica”, “Il Quizzone”, “Passaparola”, specializzandosi così nei programmi a quiz. E’ giurato di “Tu sì que vales” e, ovviamente, conduttore di “Striscia la notizia”. Da segnalare, infine, “Chi vuol essere miliardario” e, con l’arrivo dell’euro, “Chi vuol essere milionario”.

Gerry Scotti, fedelissimo di Mediaset (Getty Images)
Gerry Scotti, fedelissimo di Mediaset (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gerry Scotti, la rivelazione sulla drastica decisione che nessuno si aspettava | Prima non era così

La malattia che gli ha cambiato la vita

Non si può non amare Gerry Scotti. Gli ultimi due anni, quelli della pandemia da Covid-19, sono stati difficili per tutti. Anche – e soprattutto – per il popolare conduttore. Ha rischiato la vita. Gli ultimi mesi, difficili per tutti, lo hanno visto anche ammalarsi di Covid. E’ stato ricoverato e si è temuto il peggio. Ma, fortunatamente, tutto è andato per il meglio. Al suo ritorno a casa ha anche ringraziato il personale dell’Humanitas.

Gerry Scotti (Instagram)
Gerry Scotti, il rientro a casa dopo il Covid (Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gerry Scotti: il motivo per cui tiene nascosta la sua compagna| La rivelazione dopo anni

La sua foto, nell’ingresso di casa, al rientro dopo giorni difficili, fece il giro dei principali giornali italiani. Proprio per la popolarità del conduttore. Che oggi ha messo alle spalle quel periodo drammatico, anche cambiando stile di vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gerry Scotti: la televisione non è la sua unica attività | Non immaginereste mai cosa fa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gerry Scotti: il figlio del popolare conduttore è la sua fotocopia..in tutto e per tutto

In quelle difficili settimane, infatti, arrivò a perdere ben 11 chili. Quell’esperienza lo ha segnato. E adesso Gerry ha cambiato anche alimentazione. E’ stato lui stesso a dichiararlo pubblicamente: “E’ stata la seconda volta in vita mia” ha detto. Per circa 40 giorni, infatti, Gerry Scotti ha adottato una dieta vegetariana. Niente carne. Anche perché soffre di pressione alta. Ora il popolare conduttore mangia una volta alla settimana pollo, pesce e uova. Quella rossa molto raramente. Insomma, il Covid ha davvero cambiato la vita di Gerry Scotti.